AUTORITRATTO 1

AHIME’

Ahimè,

ahi me,

me desperation da greco teatro antico,

me Ilaria Occhini,

me Ivo Garrani,

me attore di altri,

me derelitto,

me tapino,

me sgarrupato,

me adolescens,

me solo soletto,

me mangiatore di patate di Vincent,

me pietà di Michelangiolo.

EHIME’

Ehimè,

ehi me,

me anch’io,

me che non trasparo,

me che ci sono,

me mi vedi,

me verecondo,

me spudorato,

me insolente,

me m’incazzo,

me impertinente,

me narciso non gaudente,

me becchino del Merisi.

IHIME’

Ihimè,

ihi me,

me piagnisteo,

me brontolon,

me cacasotto,

me minchiemari,

me esistenzialista,

me sagrestano,

me comunista,

me Jean Paul Sartre,

me coion,

me urlo,

me Edvard.

OHIME’

Ohimè,

ohi me,

me maraveggia,

me portento,

me numinoso,

me poeta,

me contadino,

me bellino,

me cazzuto,

me sopraffino,

me impenitente,

me tosto,

me luce del Sanzio.

UHIME’

Uhimè,

uhi me,

me disdegno impetuoso,

me ribrezzo schifente,

me profondo ribrezzo,

me orgoglio e pregiudizio,

me leghista puareto,

me forzista sfascista,

me giornalista col ghigno,

me politico gnurant,

me grillino azzoppato,

me schifio ribrezzoso,

me duchessa di Quentin.

Salvatore Vallone

Carancino di Belvedere, 24, 12, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.